STORIA DELLA MEDICINA (prima parte): Il Padre IPPOCRATE

Allo Cornelio Celso fu un grande enciclopedista romano, vissuto 2000 anni fa.
Scrisse una specie di imponente enciclopedia “ARTES” che trattava di agricoltura, retorica, arte militare e medicina: a noi sono giunti solo scarsissimi e insignificanti frammenti, tranne gli otto libri dei ” De medicina” che ci sono stati tramandati per intero e costituiscono un trattato completo di medicina e chirurgia allora noti.

Nel proemio di questo suo famoso trattato Celso fa un rapido riassunto della storia della medicina nell’ambito della cultura greco-romana. Vale la pena di leggerne alcune frasi:
Come l’agricoltura fornisce gli alimenti ai corpi sani, così la medicina dà la salute ai corpi malati. Non vi è popolo presso il quale la medicina non esista….Tuttavia la medicina venne coltivata presso i Greci molto più che presso tutte le altre nazioni“.

Fonte: Wikipedia

Ci ricorda che ai tempi di Omero (circa 3000 anni fa) “Le malattie erano fatte risalire all’ira degli dei immortali e ad essi si chiedeva soccorso… Da principio la scienza della salute venne considerata come parte della filosofia e molti che furono filosofi furono anche esperti di medicina, come Pitagora, Empedocle o Democrito. Ma fu un discepolo di quest’ultimo, Ippocrate di Cos, che separò la medicina dalla filosofia. Fu un uomo eccezionale sia come medico che come scrittore“. In altre parole ciò significa che il medico non deve perdersi in elaborazioni astratte, ma considerare solo i dati dell’ esperienza: la medicina dunque è Observatio et Ratio, ossia osservazione dei fenomeni e razionale elaborazione.


Per questi motivi Ippocrate è considerato il padre della medicina occidentale, e a lui è anche attribuito il Giuramento di Ippocrate, che i medici tutt’oggi devono prestare prima iniziare la professione.
Di questo grande personaggio parleremo più diffusamente nel prossimo post.

Pietro
Laureato in ingegneria meccanica al Politecnico di Torino, per parecchi anni è stato dirigente di azienda. In seguito ha messo a frutto la sua passione per i viaggi divenendo imprenditore nel settore del turismo. Ha visitato molti paesi per lavoro e per diletto. Ritiratosi da ogni attività, coltiva tuttora la passione per i viaggi e per la scrittura.
---
FONDATORE DI GRIOTS - STORIE SOTTO I BAOBAB
Pietro on FacebookPietro on Google

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*